Ti stai per caso chiedendo come cominciare bene l’anno appena iniziato? Beh, c’è il Veganuary! Veg-che?!?

Veganuary è un movimento internazionale, iniziato nel 2014, che promuove la dieta vegana. Si tratta di una challenge, una specie di “sfida con noi stessi”, che consiste nel seguire uno stile di vita vegano per il mese di Gennaio. Da qui il nome Veganuary, che unisce appunto le due parole Vegan e January.

Ma qual è l’obiettivo di tutto ciò? Dimostrare che mangiare vegano può essere gustoso, soddisfacente e con un’ampia varietà di cibi a disposizione, scoprendo nuove ricette o usi alternativi di alimenti che già conosciamo.

Se volete maggiori info sul perché una dieta vegana è preferibile alle altre diete, nell’articolo del blog qui linkato potete fare un approfondimento.

Partecipare in modo ufficiale al veganuary è molto semplice: è sufficiente iscriversi sul sito italiano, organizzato in collaborazione con l’associazione Essere Animali. Qui il link. Si riceverà una newsletter giornaliera con ricette, menù settimanali, consigli e approfondimenti per iniziare a modificare la propria alimentazione quotidiana togliendo carne, pesce, latticini e uova. Si potrà scaricare anche il Ricettario Vip, con le ricette vegane donate al movimento da personaggi famosi: moltissimi personaggi famosi, infatti, hanno scelto di seguire una dieta vegana!

Nel sito di essere animali sono comunque presenti e consultabili tantissime informazioni e tantissime ricette per seguire una sana e bilanciata dieta vegana, anche per chi decide di accogliere questa sfida in modo non ufficiale.

Terminato lo spiegone iniziale, questa è la nostra riflessione: pur non essendo vegani, quest’anno abbiamo deciso di cogliere questa possibilità e di seguire anche noi Veganuary. Troviamo le indicazioni presenti nella newsletter giornaliera molto interessanti ed utili (almeno fino ad ora!). Crediamo che, a prescindere dall’etichetta che possiamo sentire maggiormente nostra riguardo questo tema (a noi, in realtà, le etichette non piacciono proprio tanto!), sia importante sperimentare, uscire dalle proprie abitudini e dalla propria zona di comfort per capire quanto a volte possa essere difficile seguire questo stile di vita o in altri momenti sia assolutamente semplice e intuitivo. 

Nonostante siano temi sui quali abbiamo ampiamente riflettuto e sperimentato, ci stiamo rendendo conto sempre di più della quantità di carne e derivati animali che siamo abituati a mangiare in questo periodo storico, a volte anche in modo superficiale, senza accorgercene. Ci capita, ora più di prima, di guardare un menù di un ristorante o di parlare del menù di una festa o incontro con parenti ed amici e di renderci conto che ci sono proteine animali in tutte le portate. E ci chiediamo: come siamo arrivati a ritenere necessario aggiungere carne e formaggi ad un piatto perché sia buono? 

Al momento ci sentiamo di dire che questo Veganuary ci lascerà ancora più consapevolezza della ricchezza, della biodiversità e della varietà che la terra ci propone e di quanto vogliamo impegnarci per diffonderla.

E tu, parteciperai al Veganuary? Piccolo spoiler: non è mai tardi per iniziare! Nel sito di essere animali, infatti, si può inserire una data di partenza personalizzata per iniziare a ricevere la newsletter giornaliera!

Se vuoi, puoi dare un occhio a questo articolo anche su Instagram a questo link.

[]
×

Ciao! Clicca qui sotto per contattarci tramite WhatsApp!

×